Assaggialo e condividilo

ASSAGGIA, SCOPRI E CONDIVIDI IL SEGRETO DEL BACCALÀ ISLANDESE

Come dissalare il baccalà

Per dissalare o idratare adeguatamente il baccalà, bisogna seguire 2 passaggi:

Idratazione: Il baccalà va messo in una ciotola con acqua fredda in frigo per 3 o 4 giorni. Deve avere abbastanza acqua in modo che i tagli siano ben coperti. Questo primo passaggio va a dissalare correttamente il baccalà.

Dissalazione: Passati 3 o 4 giorni, si estrae il baccalà dal frigo e dovrà rimanere in acqua altre 24 ore. Durante questo passaggio, occorre cambiare acqua ogni 6 ore.

Prima della cottura, si consiglia di avvolgerlo in un panno da cucina in modo che assorba tutta l’acqua. È indispensabile asciugarlo al massimo in modo che non si sfaldi in cottura.

bacalao fresco

Ricette

Baccalà allo scarpariello

4 persone

  • Baccalà islandese (800g)
  • Panna di latte di buffala (200g)
  • Pecorino romano grattugiato (200g)
  • Olio evo q.b.
  • Basilico (1 fascio)
  • Peperoncino q.b.
  • Pelati (500g)

Baccalà alla napoletana

4 persone

  • Baccalà islandese (800g)
  • Olive itrane (200g)
  • Capperi di Pantelleria (30g)
  • Olio ev0 q.b.
  • Acciughe di Cetara (2 pz)
  • Pomodoro del “piennolo” (500g)
  • Farina q.b.
  • Olio di semi di girasole q.b.
  • Basilico q.b.

Baccalà fritto con papaccelle

4 persone

  • Baccalà islandese (4 pezzi da 200g)
  • Farina di semola rimacinata
  • Olio di arachidi
  • Papaccelle (1 grande a persona)

Tegamino di baccalà

4 persone

  • Baccalà islandese (4 pezzi da 150g)
  • Cipolla q.b.
  • Pomodori (16)
  • Parmigiano q.b.
  • Pane casereccio (8 fette)
  • Basilico q.b.
  • Olio q.b.
  • Brodo vegetale (1 mestolo abbondante)

Ambasciatori

Siamo molto orgogliosi di lavorare con chef in Italia che denominiamo i nostri ambasciatori. È importante invitarli a visitarci e sperimentare in prima persona la qualità del baccalà islandese, istruendo allo stesso tempo gli chef islandesi su come cucinare il baccalà alla maniera italiana.

Scuole di cucina

cocineros de bacalao en islandia

Il primo passo per scoprire il segreto del baccalà islandese è assaggiarlo. Per raggiungere le cucine mediterranee, negli ultimi anni abbiamo sviluppato un programma di formazione per le scuole di cucina. L’obiettivo del programma è quello di consentire agli aspiranti chef di conoscere il prodotto, la sua origine e le sue caratteristiche e di imparare a lavorare con quel prodotto in cucina.

Nelle nostre presentazioni lavoriamo sempre con chef eccezionali, maestri della cucina con il baccalà, per garantire che gli studenti imparino dai migliori. Inoltre, organizziamo concorsi, scambi e workshop in collaborazione con le scuole.